12 e 13 Aprile 2022, BolognaFiere

Trio Power di Phoenix Contact

La nuova generazione di alimentatori Trio Power di Phoenix Contact è stata sviluppata appositamente per l’utilizzo nella costruzione di macchine in serie. Tutte le funzioni e l’esecuzione compatta sono state adattate ai severi requisiti di questo settore.

Gli alimentatori, robusti dal punto di vista meccanico ed elettrico, garantiscono un’alimentazione affidabile a tutte le utenze, anche in condizioni ambientali difficili. Per un’elevata disponibilità di sistema di macchine e impianti, sette nuovi alimentatori forniscono un boost dinamico pari al 150% della corrente nominale per cinque secondi, rendendo possibile anche l’avviamento di carichi pesanti. Il design robusto, caratterizzato dall’elevata resistenza a urti e vibrazioni e dalla rigidità dielettrica, offre valori MTBF (Mean Time Between Failure) di oltre un milione di ore e il monitoraggio attivo delle funzioni con il LED DC-OK; il contatto di segnale a potenziale zero garantisce un’alimentazione affidabile di tutte le utenze  24V DC.

Le caratteristiche della gamma di alimentatori

La gamma include quattro alimentatori monofase e tre alimentatori trifase con correnti di uscita di 3-20A. Il cablaggio senza utensili con connessione push-in riduce il tempo necessario per l’installazione, mentre il design compatto garantisce un risparmio di spazio nel quadro elettrico. Ad esempio il dispositivo trifase da 20A ha una larghezza di soli 68 mm. L’ampio range di temperature da -25 a +70°C e l’avviamento affidabile dei dispositivi a -40°C assicurano il massimo livello di versatilità. I dispositivi possono essere utilizzati in tutto il mondo grazie all’esteso campo di tensioni d’ingresso per tutte le reti AC e DC convenzionali e al pacchetto completo di omologazioni. La compensazione delle cadute di tensione non è un problema con la tensione di uscita regolabile (24-28V DC).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Laura Baronchelli
Laura Baronchelli