12 e 13 Aprile 2022, BolognaFiere

SFP-DD

ll Gruppo SFP-DD Multi-Source Agreement (MSA) ha annunciato l’intenzione di sviluppare le specifiche per un’interfaccia ad alta velocità, doppia densità, small form-factor pluggable (SFP-DD).

Nell’ambito dell’MSA, le aziende partecipanti concentreranno i propri sforzi tecnici per la messa a punto di un’interfaccia SFP a doppia densità, garantendo l’interoperabilità dei componenti modulari realizzati da differenti costruttori.

Il nuovo dispositivo di rete basato su SFP-DD supporterà i precedenti moduli e cavi SFP, oltre ai nuovi prodotti a doppia densità.

I membri fondatori dell’MSA SFP-DD sono Alibaba, Broadcom, Brocade, Cisco, Dell EMC, Finisar, Hewlett Packard Enterprise, Huawei, Intel, Juniper Networks, Lumentum, Mellanox Technologies, Molex e TE Connectivity.

I membri dell’MSA svilupperanno i parametri operativi, gli obiettivi di velocità di trasmissione dei segnali e i protocolli per l’interfaccia SFP-DD, basata su SFP pluggable form factor, un’interfaccia elettrica largamente utilizzata nei centri elaborazione dati e su altre piattaforme di rete.

Moduli e gruppi SFP di vari produttori sono oggi disponibili in un’ampia gamma di velocità di trasmissione dati e di portate per supportare applicazioni di trasmissione dati tra cui hub, switch, router e server.

La linea elettrica singola dell’interfaccia SFP opera fino a 25 Gbps NRZ o 56 Gbps PAM4.
Le nuove interfacce elettriche SFP-DD saranno progettate per supportare 2 linee che opereranno fino a 25 Gbps NRZ o 56 Gbps PAM4 per linea, offrendo, aggregate, soluzioni fino a 50 Gbps o 112 Gbps PAM4.

Raddoppiando la densità di linea e la velocità dati dei ricetrasmettitori SFP, la specifica SFP-DD consentirà una maggiore densità di porte e scalabilità per le applicazioni della prossima generazione, con particolare riguardo per le interconnessioni lato server.

Una porta server SFP-DD con switch QSFP-DD consente di raddoppiare globalmente la densità di porte per le applicazioni di rete.

La partecipazione dei leader del settore all’MSA SFP-DD consentirà un più rapido impiego e facilità di utilizzo di una nuova interfaccia pluggable.

I sistemi progettati per i moduli SFP-DD saranno retro-compatibili coi moduli SFP al fine di garantire la massima flessibilità per gli utenti finali, i progettisti di piattaforme di rete e gli integratori.

Per informazioni: www.sfp-dd.com

Massimiliano Anticoli
Massimiliano Anticoli