12 e 13 Aprile 2022, BolognaFiere

Un sensore intelligente per l’e-commerce

ams promuove una famiglia di sensori intelligenti che integrano sei funzioni di rilevamento fondamentali, tra cui il riconoscimento gestuale e l’emulazione del codice a barre Mobeam. La famiglia di prodotti TMG399x è concepita per offrire il controllo gestuale e la gestione del display senza contatto negli smartphone, nei tablet e in molti altri prodotti elettronici di consumo attualmente presenti sul mercato.

Il software avanzato per il riconoscimento gestuale sviluppato da ams supporta una vasta gamma di gesti, permettendo l’implementazione del controllo senza contatto nei dispositivi consumer. Il rilevamento dei gesti è basato su quattro fotodiodi direzionali che rilevano l’energia IR riflessa, convertendo i dati raccolti in informazioni sulle grandezze di movimento come velocità, direzione e distanza.

 

  • Software di riconoscimento gestuale che supporta driver Android ottimizzati
  • Biblioteca gestuale completa per i core ADSP della famiglia di processori Snapdragon 6xx e 8xx di Qualcomm
  • Il motore per il controllo gestuale supporta la sottrazione automatica della luce ambientale, la cancellazione delle diafonie, doppi convertitori dati a 8 bit, un ritardo di inter-conversione per il risparmio energetico, un buffer FIFO a 32 set di dati e la comunicazione I2C tramite interrupt
  • Il consumo di energia e il rumore sono ridotti al minimo con LED a IR temporizzabili e algoritmi gestuali ottimizzati

 

Un supporto all’e-commerce

ams semplifica il lavoro dei progettisti di sistemi per quanto riguarda l’integrazione delle funzionalità di e-commerce negli smartphone e nei dispositivi elettronici portatili. L’emulazione del codice a barre Mobeam offerta dalla famiglia TMG399x migliora le funzionalità di e-commerce su qualsiasi dispositivo mobile, consentendo agli smartphone di trasmettere i codici a barre verso qualsiasi scanner monodimensionale presso i terminali (POS) dei punti vendita. La funzionalità IRBeam consente al dispositivo di emulare altri trasmettitori ottici o di emettere segnali avanzati utilizzando il LED a IR interno. Una macchina a stati versatile con 128 byte di RAM consente di generare diversi protocolli ottici.

Laura Baronchelli
Laura Baronchelli