Una nuova scheda per fornire un modello di riferimento per la progettazione di controlli motore a basso costo.

CONDIVIDI

Si tratta della nuova scheda SPINnaker di Future Electronics, in grado di fornire un modello di riferimento per la progettazione di controlli motore a basso costo su piattaforma MCU a 8 bit .

Future Electronics presenta SPINnaker, una scheda per controlli motore low cost ,  basati sulla tecnica di modulazione dei vettori di spazio , perfettamente compatibile a livello sia hardware sia software con il kit Nucleo-8S208RB di STMicroelectronics, una scheda di sviluppo per la serie STM8S di microcontrollori a a 8 bit a basso costo.

La scheda viene fornita corredata da una GUI (Graphical User Interface) per PC semplice e intuitiva per supportare lo sviluppo di progetti di controllo motore.

La scheda SPINnaker sarà esposta allo lo stand di Future Electronics al Fortronic Forum 2019

La daughterboard SPINnaker rappresenta la piattaforma di prototipazione rapida ideale per applicazioni di controllo motore  basate su MCU a 8 bit che utilizzano la tecnica di modulazione dei vettori di spazio .

Le possibili applicazioni

Le applicazioni nei settori automotive, industriale, consumer e dell’home automation possono trarre notevoli vantaggi dalle funzionalità già integrate nella scheda SPINnaker e nel relativo software. La scheda può funzionare a temperature fino a 150 °C.

La scheda SPINnaker utilizza la modulazione vettoriale (SVM – Space Vector Modulation) per il controllo del motore, una tecnica solitamente non adatta per le MCU a 8 bit.

Il software per il controllo motore che gira sulla MCU occupa una spazio di soli 8 kbyte della memorie flash e richiede meno di 1,5 kbyte di RAM: Esso inoltre include un algoritmo specifico per il controllo della velocità e la riduzione del flusso ed è in grado di controllare la posizione del motore con una risoluzione di 384 passi per giro (SPR – Step Per Revolution).

I vantaggi della tecnica SVM

Rispetto alla commutazione a blocchi (block commutation), la tecnica SVM garantisce significativi vantaggi, che di solito è possibile conseguire a fronte di un maggior costo del sistema, tra cui ridotto rumore acustico e assenza di ondulazioni di coppia.

Nel progetto della scheda SPINnaker è previsto uno stadio di potenza trifase a basso costo composto da 6 MOSFET da 60 V STL20N6F7 di produzione STMicroelectronics. La scheda SPINnaker può essere alimentata fino a 24 V .

Sono anche presenti un’alimentazione, mediante connettore USB Type-C, controllata dal dispositivo STUSB4500 di STMicroelectronics e un’alimentazione di back-up basata su supercondensatori di Panasonic per garantire uno spegnimento graduale (shut-down) sicuro nel caso di impreviste interruzioni dell’alimentazione.

I condensatori polimerici POSCAP di Panasonic ospitati a bordo della scheda SPINnaker hanno inoltre permesso di evidenziare le migliori caratteristiche offerte da questo tipo di condensatori in applicazioni che solitamente ricorrevano a condensatori ceramici multi-strato.

Gli induttori in metallo composito presenti sulla scheda, appartenenti alle serie ETQP di Panasonic e IHLP di Vishay, occupano uno spazio molto ridotto sulla scheda e garantiscono eccellenti caratteristiche in termini di saturazione della corrente in DC e di stabilità in temperatura.

La scheda di sviluppo SPINnaker sarà disponibile a titolo gratuito a partire dal secondo trimestre 2019 per clienti qualificati di Future Electronics. La scheda viene fornita con file di progettazione hardware e software e l’interfaccia GUI per PC.

Per richiedere una scheda o avere maggiori informazioni registrati al Fortronic Forum e passa allo stand Future Electronics