12 e 13 Aprile 2022, BolognaFiere

Rutronik Toshiba Circuiti Bluetooth

Presso il distributore Rutronik sono disponibili tre nuovi circuiti integrati Toshiba, TC35678FSG, TC35678FXG e TS35679FSG, che supportano la comunicazione Bluetooth Low Energy (BLE) versione 4.1.

I nuovi chip di Toshiba offrono i consumi di corrente più bassi della categoria.

Gli IC di Toshiba sono ideali per l’utilizzo in dispositivi Bluetooth Smart, come la tecnologia indossabile, attrezzature mediche, accessori per smartphone, telecomandi e una vasta gamma di soluzioni emergenti IoT.

L’adozione di un efficiente convertitore DC-DC e una progettazione di circuiti a basso consumo permettono una riduzione della corrente di quasi il 46% rispetto ai prodotti precedenti.

Con una tensione di 3V, i circuiti integrati raggiungono un assorbimento di corrente di 3,6 mA, in modalità trasmissiva e 3.3mA in modalità ricettiva.

In deep sleep mode, questa è ridotta a 100nA.

La Flash ROM

Sia il TC35678FXG e TC35678FSg incorporano una Flash ROM 256KB per memorizzare i programmi utente e dati in operazioni stand-alone, senza la necessità di MCU host esterno.

La capacità di memoria dedicata per i programmi utente è ora estesa da 64KB a 100KB in entrambi i circuiti integrati, contribuendo maggiori opzioni di espansione per i programmi applicativi.

Questa Flash ROM built-in elimina la necessità di EEPROM esterna e contribuisce a ridurre i costi e di montaggio, riducendo il numero di parti esterne.

Il TC35678FXG è una versione “riconfezionata” del TC356 78FSG, in un package QFN60 che estende il numero di I/O general purpose da 16 a 32. E ‘adatto per l’uso in apparecchiature come tastiere e telecomandi che richiedono un gran numero di pin di controllo.

In confronto, il TC35679FSG non ha la Flash ROM built-in e può di conseguenza ottenere un funzionamento con corrente ancora più basso.

Raggiunge tempi operativi più lunghi per le applicazioni alimentate da pile a bottone.

Così, usando una batteria di tipo CR2032 a, il nuovo IC può effettuare operazioni beacon per oltre un anno.

Massimiliano Anticoli
Massimiliano Anticoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.