12 e 13 Aprile 2022, BolognaFiere

ROHM presenta una nuova famiglia di gate drivers per SiC, IGBT and Si MOSFET

Progettata per i MOSFET di potenza SiC ROHM • Garantisce una maggiore affidabilità e flessibilità di progettazione ottimizzate per sistemi industriali e automotive

ROHM Semiconductor presenta una nuova famiglia di gate driver isolati per MOSFET di potenza, il primo prodotto della famiglia, BM61S40RFV, è un gate driver isolato da 3,75KV, con certificazione AEC-Q100, progettato per il pilotaggio di MOSFET di potenza SiC di ROHM, in grado di fornire una soluzione ottimizzata per sistemi di potenza in applicazioni industriali e automotive.

Nella progettazione di circuiti elettronici di potenza per sistemi di alimentazione industriali e automotive, il dispositivo di potenza riveste un ruolo determinante. Per soddisfare le esigenze di queste applicazioni, rendendo il progetto più flessibile e affidabile e riducendo il time-to-market, ROHM utilizza processi di microfabbricazione proprietari per sviluppare trasformatori senza nucleo on-chip per gate driver compatti, robusti e affidabili, ottimizzati per la tecnologia SiC.

Il nuovo dispositivo ha una corrente di uscita di 4A, è dotato di funzione Active Miller Clamp per impedire accensioni parassite e di protezioni per sottotensione (UVLO), una caratteristica molto importante per proteggere il dispositivo di potenza dovuti all’instabilità termica. Questa funzione integrata nel gate driver consente di ottimizzare il numero di componenti necessari e garantisce la conformità con i requisiti  di sicurezza previsti dalle applicazioni industriali e automotive  (es. ASIL B/C/D nel settore automotive o SIL2/3/4 in quello industriale).

I progettisti possono ottimizzare il numero di componenti esterni e lo spazio occupato sul circuito stampato e, allo stesso tempo, ridurre lo sforzo di progettazione. Inoltre le funzioni integrate migliorano le prestazioni dello stadio pilota e l’affidabilità del sistema, garantendo una migliore protezione EMI e riducendo gli effetti di accoppiamento. La compatibilità pin-to-pin con i dispositivi BM60015FV-LB e BM60016FV-C rende il progetto flessibile e consente di realizzare soluzioni sostenibili, garantite nel lungo periodo.

A completamento della progettazione dello stadio del gate driver, il BD7F100HFN è la soluzione ideale per implementare un efficiente e compatto convertitore DC/DC flyback per alimentare il lato isolato del driver. ROHM offre una scheda di valutazione pronta all’uso che combina il BD7F100HFN con il nuovo gate driver BM61S40RFV.

Irma Garioni
Irma Garioni