12 e 13 Aprile 2022, BolognaFiere

alimentatori

TDK-Lambda annuncia l’introduzione di due moduli LAN HFE1600 e HFE2500 per alimentatori hot-swap con montaggio in rack.

L’opzione LAN (Local Area Network) consente all’utente di programmare e monitorare lo stato degli alimentatori da remoto.

Questo miglioramento è ideale per l’utilizzo in applicazioni industriali, comunicazioni e dispositivi di T&M.

I moduli LAN si collegano direttamente nel rack standard HFE e utilizzano la funzione HFE/S I2C / PMBus.

La HFE1600-LAN ha la stessa dimensione (85 x 41 x 300 mm) degli alimentatori HFE1600 e si inserisce in qualsiasi posizione nel rack.

Anche la HFE2500-LAN ha la stessa dimensione (107 x 41 x 325 mm) degli alimentatori HFE2500.

L’inserimento o la rimozione dei moduli è possibile anche in presenza di AC, senza interruzione dell’operatività degli alimentatori.

Una GUI (Graphical User Interface), fornita tramite un server web built-in, è in grado di programmare e monitorare lo stato di alimentazione, per evitare accessi non autorizzati, e gli utenti possono attivare la protezione tramite password e altre funzioni di sicurezza.

I protocolli supportati includono i driver VISA, Telnet, socket TCP e UDP, VXI-11 Discovery e SNMP (Simple Network Management Protocol).

Il pannello frontale dell’HFE-LAN è dotato di un connettore RJ-45 Ethernet, un pulsante di reset della LAN per tornare alle impostazioni predefinite, LED di stato, e, infine, LED in grado di lampeggiare per identificare la posizione LAN.

La velocità del Network può essere impostata manualmente o automaticamente per selezionare le reti 10Base-T o 100Base-T.

La configurazione dell’indirizzo IP è manuale oppure il modulo lo crea automaticamente.

La temperatura di funzionamento è da-10 ° C a + 70 ° C.

Per informazioni: www.it.tdk-lambda.com/hfe

Massimiliano Anticoli
Massimiliano Anticoli