12 e 13 Aprile 2022, BolognaFiere

Nuovi IC Microchip per power-monitoring

Microchip annuncia un ampliamento del proprio portfolio di IC per power-monitoring con l’arrivo del MCP39F511N. In grado di fornire calcoli standard di potenza e analisi eventi di due distinti carichi elettrici, questo dispositivo, altamente integrato e preciso, facilita la progettazione di sistema riducendo i costi del power-monitoring per prese a muro, prese intelligeti, prese multiple, alimentatori AC/DC e applicazioni di distribuzione della potenza. Contiene tre analogue-to-digital converter (ADC) per la misurazione della tensione e due carichi di corrente, un motore di calcolo a 16 bit, EEPROM e una flessibile interfaccia a doppino.
L’MCP39F511N dual-channel power-monitoring IC facilita la progettazione di elettrodomestici “divora energia”, macchinari e sistemi, poiché riduce lo sviluppo del firmware e il numero di IC necessari per il power monitoring di più carichi.

Carichi di corrente

Una tensione di riferimento integrata a bassa devianza in aggiunta ai 94.5 dB di SINAD su ognuno dei canali di misurazione della corrente consentono al MCP39F511N di monitorare due carichi di corrente con solo lo 0.5 % di errore su un ampio range dinamico di 4000:1. La capacità di misurare potenza attiva, reattiva e apparente, accumulo di energia attiva e reattiva, corrente RMS e tensione RMS, frequenza di linea, e fattore di potenza, sommata a funzioni integrate avanzate, consentono ai system designer di dispositivi di elevate prestazioni di ridurre il BOM e il time-to-market.
Infine, l’MCP39F511N è supportato dalla MCP39F511N Power Monitor Demonstration Board.

Massimiliano Anticoli
Massimiliano Anticoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.