12 e 13 Aprile 2022, BolognaFiere

Duiodi Zener RHOM

ROHM ha annunciato lo sviluppo di diodi Zener ad alta tensione, ottimizzati per essere utilizzati in numerosi circuiti elettronici di protezione e generatori di corrente costante. Le serie UDZLV e KDZLV comprendono 12 modelli con tensioni comprese tra 51 e 150 V.
Questi dispositivi sono certificati AEC-Q101 e offrono un’eccellente resistenza alle sovratensioni e una maggiore affidabilità, il che li rende adatti non solo per le ECU in ambito automotive, ma anche per applicazioni industriali e consumer.

Applicazioni

I diodi Zener vengono utilizzati in una vasta gamma di applicazioni, principalmente per mantenere una tensione costante ed evitare danni alle apparecchiature elettroniche anche nel caso in cui correnti insolitamente elevate attraversino temporaneamente il circuito. In considerazione della continua e costante aumento di processori elettronici nei settori automotive e industriale, la domanda di diodi Zener è destinata ad aumentare.

La linea

Finora ROHM ha offerto un’ampia e apprezzata linea di diodi Zener a bassa tensione (da 2 V a 47 V), adatti per gli alimentatori degli smartphone e dei dispositivi portatili. Tuttavia, la maggiore attenzione verso i settori automotive e industriale degli ultimi anni ha spinto a potenziare l’offerta di prodotti di alimentazione, tra cui resistenze, transistor e diodi.
Per questo alla linea di diodi UDZV è stata aggiunta la serie UDZLV ad alta tensione, caratterizzata da una potenza nominale di 0,2 W e un package compatto (2,5 x 1,2 mm); questa serie è adatta per dispositivi elettronici di consumo, ECU per il settore automotive, MFP e stampanti a getto d’inchiostro. A queste si aggiunge la serie KDZLV che comprende diodi Zener da 1,0 W ad alta tensione per applicazioni automotive e industriali, disponibili con un fattore di forma di 3,5 x 1,6 mm.

Massimiliano Anticoli
Massimiliano Anticoli