12 e 13 Aprile 2022, BolognaFiere

Innovazione nella strumentazione

Teledyne LeCroy sarà presente al Power Fortronic 2015 (17 settembre, Bologna) con il nuovo oscilloscopio Motor Drive Analyzer (MDA 800): alla innovativa piattaforma costituita da un potente oscilloscopio fino a 1 GHz di banda, 12 bit di risoluzione, 8 canali analogici + 16 canali digitali, fino a 2,5 GS/s di campionamento e 250 Mpts per canale, viene abbinata una nuova funzionalità per l’analisi di potenza nell’ambito della gestione/controllo dei motori trifase.

Il Motor Drive Analyzer MDA 800

In un’unica soluzione il progettista potrà trovare tutte le funzionalità necessarie per un debug completo del “sistema motore” legate sia alla visualizzazione e analisi di potenza per motori trifase (potenza reale, apparente, reattiva, angolo di fase, fattore di potenza e rendimenti, efficienza, metodo dei 2 o dei 3 Wattmetri, ecc..) sia alla parte legata alle grandezze meccaniche (interpretazione del segnale di retroazione proveniente da qualunque sensore, tachimetri analogici e digitali a impulsi, sensori Hall per motori brushless, encoder con segnali di uscita in quadratura e resolver) sia della parte digitale (sezione Motor Drive con l’aggiunta di trigger e decodifiche seriali CAN, SPI, I2C, Flex Ray, SENT, LIN, ecc…).

Oltre alle misure statistiche e in tempo reale sui parametri, il software mantiene la correlazione temporale tra ciascuno di essi e i segnali acquisiti, sfruttando la grande capacità di memoria di acquisizione di questa famiglia di oscilloscopi.

Ad esempio, selezionando un valore nella tabella dei valori misurati a display, si visualizza la relativa forma d’onda correlata temporalmente altre forme d’onda acquisite dall’oscilloscopio, che possono essere osservate per ricostruire dettagliatamente il comportamento dell’azionamento valutando la sua reazione alla variazione dei segnali provenienti dai sensori meccanici e/o dal sistema di controllo.

TeledyneLeCroy-Interfaccia Utente Motor Drive Analyzer
Particolare dell’interfaccia nel nuovo MDA800 Motor Drive Analyzer

Novità anche nelle sonde di corrente

Teledyne LeCroy avrà il piacere di presentare inoltre la nuova famiglia di sonde di corrente a elevata sensibilità CP030A e CP031A compatibili con la gran parte degli oscilloscopi di sua produzione.

Le nuove sonde garantiscono sensibilità fino a 1 mA/div, dando la possibilità di misurare con l’oscilloscopio correnti da qualche mA a intensità continuative fino 30 Arms e picchi di corrente fino a 50 A che possono durare fino a 10 secondi.

L’interessante connubio tra alta sensibilità della sonda e le sue dimensioni estremamente compatte, la rendono ideale per le misure sulle moderne schede elettroniche di potenza piene di componenti ravvicinati (consente infatti di ospitare conduttori con un diametro fino a 5mm).

Nuova famiglia di sonde alta sensibilità CP030A-31A
Nuova famiglia di sonde alta sensibilità CP030A-31A

Le nuove sonde di corrente Teledyne LeCroy:

  • Larghezza di banda rispettivamente di 50 MHz e 100 MHz
  • Precisione dell’ 1% DC e grande accuratezza anche alle basse frequenze
  • Non richiedono alimentatore esterno, in quanto alimentate dall’oscilloscopio stesso mediante l’interfaccia ProBus presente all’ingresso BNC di ogni canale analogico

L’interfaccia ProBus, oltre a erogare l’alimentazione alle sonde, permette di scambiare automaticamente informazioni tra sonda e strumento, così che sulle tracce possono apparire forme d’onda calibrate in Ampere dai quali l’oscilloscopio può estrapolare misure automatiche già espresse in Watt.

Laura Baronchelli
Laura Baronchelli