12 e 13 Aprile 2022, BolognaFiere

Il primo sensore potenza/corrente high-side da Microchip

Microchip annuncia il PAC1921, un nuovo sensore di corrente digitale e analogico combinati. Questo nuovo dispositivo è il primo sensore di corrente high-side al mondo a disporre sia di output digitale che di uno analogico configurabile che può conferire potenza, corrente o tensione su un unico pin di output. Contemporaneamente, anche tutti i valori di output relativi all’alimentazione sono disponibili sul bus digitale 2-Wire, compatibile con I2C.

Caratteristiche

Il PAC1921, disponibile in un package VDFN 10-lead 3×3 mm, è stato progettato con il 2-Wire bus per massimizzare le possibilità di reporting di dati e diagnostici, disponendo anche di un output analogico per minimizzare la latenza dati. L’output analogico può, inoltre, essere regolato per l’utilizzo con ingressi microcontroller a 3V, 2V, 1.5V o 1V.

Applicazioni

Il PAC1921 è ideale per applicazioni di networking, power-distribution, alimentatori, Informatica e automazione industriale, che non consentono latenza durante l’esecuzione di power management ad alta velocità. Un registro ad accumulo da 39-bit e la configurazione del guadagno 128x rende questo dispositivo ideale per misurazioni della potenza di carichi di sistema leggeri e pesanti tra 0V e 32V. Ha anche la possibilità di integrare oltre due secondi di dati di consumo della potenza. Inoltre, il PAC1921 ha un pin READ/INT per il controllo host del periodo di misurazione. Questo pin può anche essere utilizzato per sincronizzare la lettura di dispositivi multipli. Lo sviluppo del monitor di potenza e corrente high-side PAC1921 è semplificato da una scheda di valutazione dedicata, ADM00592, sempre di Microchip.

Massimiliano Anticoli
Massimiliano Anticoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.