12 e 13 Aprile 2022, BolognaFiere

Al cuore della potenza con…

Una tavola rotonda che ha visto protagonisti i maggiori player deIla potenza per presentare la quindicesima edizione di FORTRONIC – Power e non solo, l’appuntamento annuale e immancabile per tutti coloro che operano nel settore dell’elettronica in Italia.

L’incontro è stato di stimolo e di condivisone delle aree tematiche di maggiore interesse per le aziende,  identificate in tre macro argomenti,  che verranno trattati  e approfonditi nelle diverse sessioni parallele della plenaria tecnologica: Inverter & Driver, Energy Storage, Power Management mentre workshop e arene tratteranno anche IGBT, SJ Mosfet e power module, EV/HEV veicoli elettrici e ibridi, applicazioni medicale e diagnostica, energie rinnovabili, thermal management, wireless charging, strumentazione e motor/driver control.

Due chiacchiere con il comitato tecnico

E’ la nuova rubrica curata dalla segreteria organizzativa del Fortronic Power che mira a raccogliere opinione, spunti e suggerimenti  dai protagonisti delle nuova edizione del Power

La Ciacera-RohmIniziamo da Marco La Ciacera, Country Manager di ROHM Semiconductor, cui abbiamo chiesto quali sono, tra le tematiche emerse durante l’incontro, quelle che rappresentano meglio l’azienda e che potrebbero essere affrontate al Fortronic Power:

La presenza di ROHM all’evento FORTRONIC sarà ovviamente correlata alla sua esperienza nei componenti discreti di potenza e negli IC, corredata con l’illustrazione delle diverse tecnologie impiegate.

Circa il settore di maggior interesse per la propria azienda, La Ciacera commenta: “ROHM è molto focalizzata sui mercati Automotive e Industrial, che insieme rappresentano circa il 44% dei nostri ricavi in questo anno fiscale. L’obiettivo è raggiungere il 50% entro 3 anni. Le applicazioni di Infotainment, la crescente elettrificazione dei sistemi di trazione e l’ADAS (Advanced driver assistance systems ) daranno il principale contributo per il settore automobilistico; mentre per l’industria, le normative sull’efficienza energetica e lo sviluppo dell’energia sostenibile, richiesta dall’accordo di Parigi, saranno i driver della crescita, ai quali potremmo anche aggiungere l’implementazione delle infrastrutture per la ricarica di veicoli EV e PHEV. Per l’Europa, il mercato italiano è allineato con la nostra strategia, quindi dovremmo beneficiare di ciò con la recente apertura della nostra filiale italiana.”

Chiediamo infine quale sia l’importanza del Fortronic Power per un’azienda come Rohm Semiconductor: “Il mercato italiano dell’elettronica è costituito da poche grandi aziende affermate per le applicazioni automobilistiche, industriali e degli elettrodomestici, ma di numerose aziende di medie e piccole dimensioni. Il Power Fortronic è un evento che consente ai visitatori di riunirsi e sviluppare idee sul tema dell’elettronica di potenza, mentre per ROHM è il momento privilegiato per mostrare la propria consolidata presenza in Italia e i progressi compiuti nel campo della tecnologia e dei prodotti.

Hai qualcosa da dire sull’elettronica di potenza? Aderisci alla call for paper

Vuoi essere sempre aggiornato e magari dari le tue opinione sulla potenza? Entra anche tu nel nostro gruppo Linkedin!

Irma Garioni
Irma Garioni