12 e 13 Aprile 2022, BolognaFiere

Controller per convertitore DC/DC da 150V e basso IQ

Linear Technology Corporation annuncia l’LTC3896, un controller regolatore di commutazione di inversione che pilota uno stadio di potenza sincrono con tutti MOSFET a canale N. La maggior parte dei convertitori DC/DC invertitori di potenza da bassa a media utilizza un induttore o un trasformatore accoppiato. L’LTC3896, invece, utilizza un solo induttore e converte una tensione di ingresso positiva da 4V a (150V – |VOUT–|) in una tensione di uscita negativa da –60V a –0,8V con correnti di uscita fino a 15 amp. L’efficienza è superiore al 96%, ideale per le applicazioni del settore dei trasporti, industriale, telecomunicazioni e distribuzione dell’energia. L’LTC3896 è dotato di tre pin di controllo con riferimento a massa che eliminano la necessità di componenti di commutazione per l’interfaccia. Questo dispositivo consuma solo 40µA in modalità sleep con la tensione di uscita in regolazione, ed è ideale per i sistemi always-on. I potenti gate driver da 1Ω dei MOSFET a canale N dell’LTC3896 possono funzionare con alimentazione tra 5V e 10V per consentire l’uso di MOSFET a livello logico o standard e massimizzare l’efficienza. Per prevenire l’elevata dissipazione di potenza on-chip nelle applicazioni a elevata tensione di ingresso, l’LTC3896 integra un pin NDRV che pilota il gate di un MOSFET a canale N esterno opzionale che funge da regolatore lineare di dropout per alimentare il circuito integrato. Il pin EXTVCC consente di alimentare l’LTC3896 dall’uscita di tensione o da un’altra alimentazione polarizzata, riducendo la dissipazione di potenza e migliorando l’efficienza.

Frequenza

L’LTC3896 funziona a una frequenza fissa regolabile compresa tra 50 kHz e 900 kHz e può essere sincronizzato su un clock esterno da 75 kHz a 850 kHz. L’utente può decidere di impostare una modalità a scelta tra funzionamento continuo, modalità a salto d’impulsi e Burst Mode a basso ripple con carichi leggeri. La sua architettura in current mode facilita la compensazione del loop, la rapida risposta ai transienti e l’eccellente regolazione di linea. Il rilevamento della corrente avviene misurando la caduta di tensione sull’induttore di uscita (DCR) per la massima efficienza, oppure utilizzando un resistore di rilevamento opzionale. Il foldback della corrente limita la dissipazione del calore dei MOSFET in condizioni di sovraccarico. Altre funzionalità sono il morsetto burst regolabile e il limite di corrente, un segnale di uscita power good, un diodo di bootstrap integrato e il soft start regolabile.
L’LTC3896 è disponibile in un package TSSOP-38 con funzionalità termiche avanzate, dal quale sono stati eliminati alcuni pin per la spaziatura richiesta dall’alta tensione. Sono disponibili le versioni con temperature di giunzione estese e industriali comprese tra –40°C e 125°C, mentre l’intervallo della versione automotive ad alta temperatura è tra –40°C e 150°C.

Riepilogo delle caratteristiche: LTC3896

Range di tensioni VIN da 4V a (150V – |VOUT–|)
Ampio intervallo VOUT: da –60V a – 0,8V
Pin di interfaccia/controllo con riferimento a massa
Tensione del gate driver regolabile da 5V a 10V
Richiede un solo induttore
Diodo di bootstrap integrato
Bassa corrente di quiescenza di 40µA in modalità Sleep Mode con uscita in regolazione
LDO on-board o LDO NMOS esterno per DRVCC
L’LDO EXTVCC alimenta i driver dall’uscita
Frequenza sincronizzabile (da 75kHz a 850kHz)
Frequenza fissa programmabile (da 50kHz a 900kHz)
Modalità di funzionamento selezionabili: continuo, a salto d’impulsi, Burst Mode a basso ripple con carichi leggeri
Monitoraggio della tensione di uscita power good
Blocco della sovratensione in ingresso programmabile
Package TSSOP ad alta tensione e 38 pin

Massimiliano Anticoli
Massimiliano Anticoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.