12 e 13 Aprile 2022, BolognaFiere

condensatori ceramici multistrato a tre terminali Murata

Murata ha annunciato l’introduzione della serie di condensatori ceramici multistrato a tre terminali NFM18HC destinati all’uso in applicazioni automotive che richiedono un elevato livello di affidabilità, tra cui sistemi di sicurezza preventiva e sistemi ADAS (Advanced Driver Assistance System).

L’impiego di un condensatore a tre terminali al posto di un tradizionale dispositivo a due terminali soddisfa le esigenze specifiche di questo tipo di applicazioni.

Il circuito di potenza di un processore richiede l’uso di un gran numero di condensatori di disaccoppiamento per ridurre l’impedenza, eliminare le variazioni della tensione di alimentazione e aumentare la stabilità.

Nel momento in cui cresce la velocità di elaborazione, quindi la frequenza operativa, del processore, il controllo dell’impedenza in un’ampia banda di frequenza è molto importante: per effettuare tale operazione è necessaria la presenza di decine/centinaia di condensatori di disaccoppiamento che occupano molto spazio sulla scheda.

Condensatori ceramici multistrato a tre terminali

Un condensatore ceramico multistrato a tre terminali è caratterizzato da un valore dell’induttanza equivalente serie (ESL – Equivalent Series Inductance) inferiore rispetto a quello degli analoghi condensatori a due terminali, riducendo l’impedenza complessiva.

In questo modo è possibile diminuire il numero di condensatori da utilizzare per le bande a frequenze più elevate e liberare prezioso spazio a bordo della scheda per altri componenti, con conseguente diminuzione dell’area della scheda stessa.

Tali caratteristiche hanno già favorito l’adozione su larga scala di questi componenti in smartphone e altri dispositivi per i quali compattezza dimensionale ed elevata densità sono elementi critici per poter ospitare processori operanti ad alta velocità.

Automotive

Recentemente l’impiego di condensatori ceramici multistrato a tre terminali è aumentato nel settore automotive a causa della crescente adozione di processori ad alte prestazioni e di dispositivi elettronici di dimensioni sempre più ridotte, necessari per l’implementazione a bordo degli odierni autoveicoli di apparecchiature ADAS, sistemi per la sicurezza preventiva e apparati IVI (In-Vehicle Infotainment).

I condensatori della serie NFM18HC di Murata sono dispositivi multistrato a tre terminali ospitati in package di dimensioni pari a 1,6 x 0,8 mm (mentre il package dei precedenti dispositivi era di 2 x 1,2 mm).

Grazie alla conformità alle normative AEC-Q200 che definiscono i livelli di qualità e di affidabilità richiesti per l’uso in applicazioni automotive, questi nuovi condensatori forniscono un valido contributo alla riduzione delle dimensioni e all’aumento della densità degli apparati elettronici presenti a bordo dei moderni autoveicoli.

Massimiliano Anticoli
Massimiliano Anticoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.