12 e 13 Aprile 2022, BolognaFiere

Alimentatori XP Power conformi ai nuovi requisiti di efficienza

XP Power ha sviluppato quattro nuove serie di alimentatori esterni in grado di soddisfare le nuove normative ambientali di efficienza energetica in UE e USA, in vigore da quest’anno. Le serie di alimentatori AC-DC esterni VEC40, VEC50, VEC65 e VES90 sono tutte conformi al nuovo DoE level VI (US) e alla direttiva Tier CoC 2 (UE), progettati per avere una potenza assorbita inferiore a 0,15 Watt per il VEC50, VEC65 & VES90 e meno di 0,075 Watt per il VEC40 quando sono in modalità standby, offrono una efficienza media in modalità attiva del 89% o superiore e hanno una efficienza al 10% del carico superiore a quella richiesta dall’EU CoC Tier 2.

Nuove Normative

Il CoC Tier 2 è entrato in vigore il 1 gennaio 2016, mentre il DoE Level VI il prosimo 10 febbraio 2016. Le nuove disposizioni introdotte riducono la potenza assorbita in assenza di carico a meno di 0.15 Watt (per alimentatori da 50-250 Watt, 0.075 watt per quelli da 1-49 Watt) e spingono il mercato verso una curva di efficienza sempre più piatta, con efficienze ora richieste a 10, 25, 50, 75 e 100% del carico.
Questi alimentatori esterni, con uscita singola da 12, 15, 19, 24 e 48 VDC, sono adatti ad una vasta gamma di settori industriali, ed in particolare ai dispositivi portatili e alle applicazioni che richiedono un alimentatore che deve essere esterno al prodotto finale.

Alcune caratteristiche

I PSU, che misurano 116,3 x 52,4 x 3,13 mm per la serie VEC e 139,0 x 58,0 x 31,0 mm per la serie VES, sono dotati di un connettore di ingresso IEC320-C14, mentre nella serie VEC è disponibile anche con un connettore IEC320-C6 opzionale. I modelli VEC sono, inoltre, approvati come LPS (Limited Power Source), riducendo il rischio di shock, nel caso di installazione in modo errato.
Il VEC40 e il VEC50 hanno una temperatura di funzionamento compresa tra 0 e 65°C, con derating da 45°C, mentre il VEC65 e il VES90 hanno una temperatura di lavoro tra 0 e 60°C, con derating da 40°C.
Tutti i modelli hanno le CCC (China Compulsory Certification), così come le certificazioni di sicurezza ITE 60950-1, e soddisfano i limiti di Classe B sia per le emissioni condotte che per quelle irradiate.

Massimiliano Anticoli
Massimiliano Anticoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.